Vianello Nadia Murrine

Chi sono Davide e Raquel di Vianello Nadia Murrine?

Vianello Nadia Murrine nasce nel 1998 nell’isola di Murano.

I loro prodotti sono di alta qualità artigianale e la loro produzione è frutto dell’esperienza decennale della lavorazione del vetro mosaico sviluppato nell’isola di Murano, usando i sistemi di fusione antica con lavorazione a paletta.

Davide è il figlio di Nadia Vianello, artista muranese, nata nel 1950 è cresciuta in una famiglia di vetrai artigiani che lavoravano il vetro prima della seconda guerra mondiale nella Cristalleria “Franchetti” di Murano. Suo padre mescolava i minerali per la creazione della pasta vitrea, necessaria per la creazione del vetro artistico, e sua madre produceva oggetti per l’industria farmaceutica.

Nadia iniziò a lavorare con il vetro di Murano nel 1965 come decoratrice presso l’impresa Cenedese e poi come montatrice di lampadari di Boemia presso le imprese Rossetto e Stefanato.

Nel 1984 creò la sua prima impresa, Artglass, dedicandosi alla produzione di bijotteria con il vetro a mosaico, conosciuto come il vetro murrino.

Davide continua a portare avanti la tradizione della lavorazione del vetro promuovendone lo sviluppo. Raquel si occupa invece del marketing e della comunicazione aziendale, insieme al marito Davide.

Il loro negozio si trova:

  • Campiello de la Pescheria, 10 – Murano (VE)

www.vianellonadiamurrine.com

I loro gioielli

Il suo lavoro e la sua passione

A tu per tu con Sarah Zanarella

3 DOMANDE INTERVISTA

All'interno del negozio Rugadoro

Miani Venetian Jewelry

Cos'è Miani Venetian Jewlery?

Miani Venetian Jewelry è una piccola bottega artigiana di Venezia, situata nel Sestiere di Cannaregio.
Passeggiando lungo Strada Nova, dirigendovi verso il Ponte di Rialto, potreste trovare una piccola vetrina all’interno troverete innumerevoli scaffali pieni di gioielli in vetro ed intricate sculture in vetro di Murano.
 
Il proprietario è Nicola Miani, che aprì il suo primo negozio di oggetti in vetro nel 2003 con la sorella Elena nel Ghetto Novo. L’artigianato è sempre stato insito in famiglia.
Il nonno lavorava con la pelle, mentre il padre creava montature in argento e portagioie. La madre disegnava miniature e decorazioni floreali con smalti vitrei, un’arte che poi ha insegnato a Nicola. Elena invece, ha imparato le tecniche tradizionali di lavorazione per produrre perle di vetro, lavorando per alcuni anni in una nota azienda veneziana.
 
Essendo l’artigianato stato parte di loro per tutta la vita, credono che il fatto a mano valga lo sforzo e che nulla fatto industrialmente potrà mai competere.
 
 

Il suo lavoro e la sua passione

A tu per tu con Sarah Zanarella

3 DOMANDE INTERVISTA

All'interno del negozio Rugadoro

Please set Google maps API key before using this widget.

Rialto79

Chi è Matteo Belardinelli di Rialto79?

Azienda fondata a Venezia dalla famiglia Belardinelli nel 1986, Rialto79 crea gioielli in vetro di Murano eseguiti interamente a mano con le più raffinate tecniche della tradizione veneziana. Per ogni creazione si garantisce l’originalità e la qualità di componenti Made in Italy, i quali vengono assemblati direttamente da Matteo e la sua famiglia nei punti vendita.


Le perle utilizzate sono prodotte a mano da piccoli laboratori locali con esperienza pluridecennale nella lavorazione del vetro di Murano, nelle tecniche del vetro soffiato e a lume.

I suoi gioielli

Dove trovarlo

San Marco 5335
30124 Venezia VE
 
San Polo 79
30125 Venezia VE
 

rialto79.com

Il suo lavoro e la sua passione

A tu per tu con Sarah Zanarella

3 DOMANDE INTERVISTA

All'interno del negozio Rugadoro

Please set Google maps API key before using this widget.

Costantini Glass Beads

Chi è Alessandro Moretti di Costantini Glass Beads?

La Costantini Glassbeads di Moretti Alessandro, nata nel 2006, viene da  una lunga tradizione familiare che dura da quasi un secolo, prima con il bisnonno Ubaldo poi con il nonno Cleto.
Alessandro durante la sua infanzia ama trascorrere il suo tempo libero nella storica azienda del nonno il quale  comincia a spiegarli le varie fasi di lavorazione del vetro e i segreti del mestiere. Ad insegnargli altri segreti poi gli operai che tiravano le canne di vetro.  .

Tutto questo ha fatto scattare in lui la scintilla che lo ha spinto a frequentare l’istituto statale d’arte di Venezia specializzandosi nel settore vetro e a diplomarsi come Maestro D’arte Applicata apprendendo così tutte le tecniche e le tipologie del vetro veneziano oltre che a progettarlo.

Quando decide di aprire la sua azienda, Alessandro, a differenza dei suoi predecessori, decide di ampliare la produzione inserendo la tipica lavorazione delle perle a lume veneziane. Produzione che esegue personalmente studiando tecniche di lavorazione mai usate e cercando di far uscire dalla fusione delle canne di vetro perle sempre nuove da un sapore tradizionale ma allo stesso tempo rivolto alla modernità.
La produzione della “Costantini Glassbeads di Moretti Alessandro” spazia dalle perle di conteria, perle veneziane prodotte con l’antica tecnica ad aria, perle a lume, collane, bracciali, orecchini, accessori moda, frange moda o per paralumi, complementi d’arredo fino alle bomboniere.

 

I suoi gioielli

Dove trovarlo

Calle del cimitero, 11 

30141 Murano

www.costantiniglassbeads.com

Il suo lavoro e la sua passione

A tu per tu con Sarah Zanarella

3 DOMANDE INTERVISTA

All'interno del negozio Rugadoro

Please set Google maps API key before using this widget.

Ts Gioielli di Tommaso Semenzato

Chi è Tommaso Semenzato di TS Gioielli?

Tommaso nasce 31 anni fa a Mestre, secondo di cinque fratelli. È sempre stato un tipo creativo e dopo la scuola dell’obbligo ha frequentato l’Istituto d’Arte di Venezia, conseguendo il diploma di maestro orafo. Dopo un corso di tre anni, ha poi ottenuto la qualifica di collaboratore restauratore.

Nipote di un artigiano fonditore e ottonaio di Venezia, ha deciso, dopo tre anni di lavoro come orafo presso un altro negozio della città, di realizzare un sogno: aprire un piccolo laboratorio tutto suo, in Campo delle Beccarie, 360, a due passi dal Mercato di Rialto.

Con pazienza è riuscito a conquistare la fiducia di una clientela che apprezza il suo lavoro, tenendo in vita una tradizione che rischia di morire.

I suoi anelli, le sue collane, orecchini e braccialetti, coccolano il cliente facendolo sentire regale ed elegante. L’attenzione al dettaglio di Tommaso, trasforma le sue creazioni in piccole opere d’arte dal fascino senza tempo.

Ama questa città e spera di contribuire con la sua attività a recuperare i valori artistici ed artigianali di un tempo.

I suoi gioielli

Dove trovarlo

Campo delle Beccarie, 360

 

Il suo lavoro e la sua passione

A tu per tu con Sarah Zanarella

3 DOMANDE INTERVISTA

All'interno del negozio Rugadoro

Paperoowl di Stefania Giannici

Chi è Stefania Giannici di Paperoowl

Stefania Giannici, dopo aver fatto diversi lavori nel mondo del teatro e del turismo, ha deciso di trasformare la sua passione per la carta in un lavoro a tempo pieno. 

Stefania trasforma il materiale che l’appassiona in oggetti e gioielli di design che sorprendono e incantano chi li guarda. La carta è un materiale prezioso perché multiforme, versatile e resistente, malgrado le si conceda troppo spesso vita breve.

In Paperoowl potrete trovare carte provenienti da tutto il mondo, ricavate da materie prime di pregio, lavorate a mano o prodotte a macchina mantenendo alti standard qualitativi. Stefania ama la precisione, curare tutti i passaggi della lavorazione, dal design alla realizzazione dell’oggetto finito, nella convinzione che sia il dettaglio a fare la differenza.

 

Le sue creazioni

Dove trovarla

Santa Croce 2155/A

30135 Venezia

www.paperoowl.com

Il suo lavoro e la sua passione

A tu per tu con Sarah Zanarella

3 DOMANDE INTERVISTA

All'interno del negozio Rugadoro

Please set Google maps API key before using this widget.